sabato 29 settembre 2012

PENSIERI DA PASTICCERE...

L’estate è ormai terminata, le giornate si sono notevolmente accorciate, le temperature sono scese e … Natale si avvicina!! Qualcuno sicuramente esclamerà: esagerata! Mancano ancora tre mesi!!
Verissimo, e in effetti ci sono altre festività prima del Natale: il 2 ottobre è la festa dei Nonni e il 31 ottobre è Halloween.
La festa dei Nonni è di istituzione cosi recente che passa abbastanza sotto silenzio (poveri Nonni!). Halloween, festa tipicamente americana anche se di antiche origini europee, è diventata da qualche anno una festa  invece molto sentita. Halloween permette di sbizzarrirsi: biscotti con teschi e scheletri, dita mozzate, occhi sanguinanti, torte cimitero e altro ancora.
Tre mesi! Questo periodo vola via e le cose da pensare e preparare sono moltissime e, almeno per me, l’ansia sale vorticosamente.
Ogni anno bisogna pensare qualcosa di nuovo da proporre in aggiunta a ciò che si è già proposto nel passato e che ha funzionato. Per quanto mi riguarda è soprattutto il cioccolato che tiene la scena e occupa gran parte dei miei sforzi produttivi e anche dei miei pensieri!
Già è iniziata la produzione di praline, che continuerà fino all’inizio della quaresima, lo stampaggio di tavolette e di cuoricini serigrafati. A breve inizierò a preparare i soggetti natalizi veri e propri: addobbi per l’albero di natale, pupazzetti, alberelli, palline..
Accanto al cioccolato ci sono i dolci tipicamente natalizi ovvero Panettoni e tronchetti natalizi. Qualche panettone sarà  decorato cosi da trasformarsi in una montagna innevata, in  un cappello di babbo natale in un pupazzo di neve  o chissà!
E io so che passerò le mie giornate in piena frenesia, chiedendomi ogni giorno quale sia il soggetto migliore su cui puntare, se avrò fatto troppo o troppo poco, svegliandomi di notte in preda all’ansia del “non ce la farò mai” ma con la speranza che anche quest’anno ce la farò e arriverò al pranzo di natale stanca morta, speriamo soddisfatta, sicuramente in ritardo!

1 commento:

Benny ha detto...

The many other rolex replica uk companies that exist often thrive on a limited, knowledgeable client base, and the watches they sell are designed to appeal to this greater horological expertise. Jaeger LeCoultre, for example, test their watches to ensure hublot replica uk and employ the finest craftsmanship to decorate every major component, be it seen or unseen. They also employ master rolex replica sale in the art of engraving and enameling the dials and cases, so that the watch is a work of creative beauty as well as precision accuracy. The replica watches on the other hand, speaks for a more industrious, mechanical mind. The brand's close association with aircraft and the replica watches sale give their watches a technical, specialized look, one distinctive enough to allow for anecdotes. The many watch companies that produce rolex replica sale allow for a wide variety of distinctive styles and functions.